Se vuoi gustare un vino pregiato è essenziale farlo utilizzando un bicchiere di qualità. Tuttavia, una volta che hai acquistato il miglior servizio di calici per esaltare il gusto del tuo vino, devi prendertene cura nel modo corretto. Ma come?

Un produttore di vino non può certamente trascurare la pulizia delle botti, delle cisterne e dei tubi che stanno a contatto col vino che produce. Allo stesso modo, chi ama assaporare un vino pregiato a casa deve fare molta attenzione alla pulizia del bicchiere che utilizza. Spesso si trascura questo aspetto ma è in realtà di fondamentale importanza, in quanto impurità e residui potrebbero compromettere il gusto del vino.

Non ti preoccupare, anche i calici più costosi possono andare in lavastoviglie!

Tuttavia, quando lavi i tuoi calici più delicati e costosi in lavastoviglie devi ricordarti di aprire sempre la porta alla fine del ciclo di lavaggio per far fuoriuscire il vapore. Il vapore può essere molto aggressivo sui bicchieri delicati: il rischio è che nel tempo possano perdere la propria brillantezza diventando opachi. Inoltre, è fondamentale risciacquare scrupolosamente i bicchieri, sia in lavastoviglie che a mano, per rimuovere ogni residuo di detersivo. Nel farlo, accertati che il detergente che utilizzi non abbia una profumazione troppo intensa. Inoltre, se lavi i tuoi calici a mano, utilizza sempre una spugnetta pulita e inodore; una spugnetta che è stata bagnata e inseguito asciugata potrebbe lasciare un odore stantio nel bicchiere.

Non conservare i calici a testa in giù

Quando conservi i calici da vino in una credenza, evita la cattiva abitudine di riporli a testa in giù perché l’aria intrappolata al loro interno potrebbe diventare stantia.

Un ultimo consiglio per quelli che amano far decantare il vino in caraffa: il miglior modo per rimuovere i depositi di calcare è riempirla con acqua tiepida e aggiungere una o due pastiglie per la pulizia della dentiera. Lascia agire per una notte, risciacqua bene e la tua caraffa sembrerà come nuova!

Se ti è piaciuto questo post perché non ti iscrivi alla nostra newsletter? Se hai qualsiasi domanda o commento su questo post, lasciaci in commento qui sotto.


Commenti


Lascia un commento